La Florentia torna a vincere contro il Torino

Il C.F. Florentia torna a vincere in Campionato contro il Torino Calcio Femminile. Al “Nesi” di Tavarnuzze la Florentia batte le granata piemontesi per 4 – 2 con una prestazione grintosa e mantiene il ritmo delle più forti in classifica.
Dopo essere andate in svantaggio per 1 – 2 a metà del secondo tempo, si è vista in campo una importante reazione delle rossobianche, guidate da capitan Elisabetta Tona e da Evelyn Vicchiarello, autrice di una doppietta e migliore in campo oggi.
Da segnalare l’esordio dal primo minuto di Ilaria Leoni, in campo 7 mesi dopo l’operazione alla spalla, e Matilde Pompignoli, al rientro dopo 9 mesi esatti dall’infortunio al ginocchio.


Nel primo tempo, dopo il minuto di riflessione a seguito dei gravi avvenimenti recentemente registrati negli stadi del calcio maschile italiano, la Florentia per l’occasione in maglia verde parte molto determinata: Vicchiarello e Ferrandi subito pericolose con tiri da fuori area e buone giocate in mezzo al campo. All’11’ su due calci d’angolo le rossobianche si fanno pericolose: sul primo non arriva la deviazione vincente, mentre sul secondo è brava Pompignoli a staccare di testa, ma non inquadra la porta. La porta la inquadra Vicchiarello al 15’ su una punizione dal limite: la n.25 rossobianca è una specialista dei calci piazzati, ma questa volta il tiro è centrale e facile preda del portiere granata. La Florentia continua a spingere sull’acceleratore e il Torino nella prima frazione non arriva mai a impensierire Ilaria Leoni, chiudendosi in difesa.  Al 30’ del primo tempo Ferrandi scaglia un tiro dai 40 metri che si infrange contro la traversa, rimbalza sulla riga e lascia qualche dubbio ai tanti spettatori accorsi al Nesi. Non passa nemmeno un minuto ed è Lotti a trovarsi a tu per tu con Raicu: la n.8 rossobianca però perde il tempo per calciare a rete di prima intenzione e l’estremo difensore granata neutralizza in uscita.
Al 36’ arriva l’azione che sblocca il risultato: Pompignoli controlla in area il pallone, prende posizione sul difensore del Torino che la tocca sul piede d’appoggio e il direttore di gara, il sig. Spinetti, fischia il calcio di rigore. Sul dischetto, in assenza di capitan Nencioni lasciata precauzionalmente a riposo a causa di un infortunio, ci va Vicchiarello che spiazza il portiere e sigla l’1-0.
Si chiude così un primo tempo di assoluto dominio Florentia.

La ripresa parte su ritmi più blandi e dopo il tentativo di Nocchi al 9’ che tira centrale dopo essersi liberata bene in area, il Torino si proietta in avanti per la prima volta nella partita. Al 10’ Ponzio pareggia per le granata con un destro da dentro l’area che sorprende la difesa della Florentia, poco reattiva nella chiusura. Le granata prendono coraggio e pochi minuti dopo passano in vantaggio: al 16’ Ceci, nettamente in anticipo sul pallone, sbaglia il tocco lasciando strada libera all’accorrente Ceppari che insacca il secondo goal per il Torino.
La Florentia reagisce con grinta e cuore: le rossobianche si riversano nella metà campo avversaria con tutte le forze e ci provano prima con Ferrandi al volo da fuori area e poi con Gnisci, subentrata al posto di una spenta Nocchi, che calcia di poco a lato. Al 71’ arriva il meritato pareggio: sugli sviluppi della punizione battuta in mezzo all’area da Vicchiarello si crea una mischia in area e nello spazzare un difensore del Torino colpisce Nicco, n.4 granata, che sigla uno sfortunato autogoalLa Florentia prende definitivamente coraggio e al 33’ Vicchiarello segna la sua personale doppietta indovinando un gran tiro dalla distanza, imparabile per Raicu. Non passa nemmeno un minuto e le rossobianche chiudono finalmente la pratica con una perfetta azione corale sulla fascia destra orchestrata da Gnisci e Ceci e concretizzata da Lotti, brava a inserirsi in mezzo all’area e insaccare il 4 – 2.  La partita si chiude con il Torino in avanti ed è brava Leoni con un paio di interventi in uscita bassa a difendere la porta rossobianca e gli importantissimi 3 punti.


Una vittoria sudata, che mancava da due turni e che fa morale, utile per affrontare altre due partite in 5 giorni: mercoledì a Torino contro la Juventus Femminile, vincente sul difficile campo della Lavagnese, e domenica contro la favorita del Girone, il San Bernardo Luserna che non ha avuto problemi contro la Lucchese.


Abbiamo visto almeno tre diverse partite nei 90 minuti contro il Torinocommenta Mister Ilic LelliUn primo tempo assolutamente dominato, dove però dovevamo chiudere la partita; un inizio ripresa in cui ci siamo fatti sopraffare dalla velocità delle avversarie e con due errori individuali siamo passati in svantaggio, e poi una grande reazione da parte delle ragazze che hanno portato a casa la vittoria più che meritata. Questo ci fa capire che dobbiamo ancora lavorare tanto sull’aspetto mentale perché dal punto di vista tecnico e tattico si lavora molto bene, anche i cambi di modulo durante la partita vengono sempre recepiti alla perfezione. Dovremmo essere bravi, io insieme a tutto lo staff, a lavorare per riportare anche in partita tutta la tranquillità e il ritmo che abbiamo in allenamento. Sono assolutamente convinto che la Florentia possa giocare un’intera partita ai ritmi che si sono visti negli ultimi venti minuti contro il Torino e l’abbiamo dimostrato giocando alla pari in amichevole contro una squadra maschile nelle scorse settimane. Ora dobbiamo gestire questi giorni delicati in questa settimana decisiva: dovremo dosare le forze, gestire gli allenamenti ed entrare in campo concentrati per portare a casa più punti possibili sia contro la Juventus che contro il Luserna.


C.F. Florentia: Leoni, Ceci (83’ Bonaiuti), Tona, Baroni, Rodella, Lotti, Aliaj, Vicchiarello, Ferrandi (66’ Nencioni), Pompignoli (66’ Valgimigli G.), Nocchi (63’ Gnisci)

Torino Calcio Femminile: Raicu, Massarelli, Nicco, Malara, Aghem, Barberis, Schirru, Ponzio, Borello (46’ Ceppari), Bonanno, Pancaldi (46’ Lombardo)

Tabellino: 36’ Vicchiarello (R), 55’ Ponzio, 62’ Ceppari, 71’ Nicco (aut.), 78’ Vicchiarello, 79’ Lotti

Terna Arbitrale:
Direttore di Gara Sig. Simonetti (Albano Laziale)
Primo Assistente Sig. Pllumbi (sez. Pistoia)
Secondo Assistente Sig. ra Cauterucci (sez. Firenze)