Don Bosco Fossone 0 - 3 C.F. Florentia

Un’altra importante vittoria per il C.F. Florentia che, in casa del Don Bosco Fossone terzo in classifica, si è imposto per 0 – 3. Le biancorosse restano saldamente al comando della Serie C e allungano ulteriormente il divario sulle inseguitrici.


Una partita dura quella giocata ieri allo Stadio Boni di Carrara.
Il Don Bosco Fossone si è rivelata una squadra molto esperta, quadrata, ed è scesa in campo cercando la vittoria per il rilancio in campionato. Il C.F. Florentia non si è fatto mai trovare impreparato e ha mostrato tutta la maturità della grande squadra, andando a vincere meritatamente lo scontro diretto con tre reti di scarto e tante occasioni da goal.


Nel primo tempo le ragazze di mister Nicoli hanno sempre avuto il pallino del gioco senza però riuscire ad attaccare le avversarie con continuità. Il risultato si è sbloccato al 28’: ripartenza di Nencioni, sovrapposizione di Gnisci sulla sinistra, passaggio filtrante del capitano biancorosso a liberare la numero 17 del Florentia che, sola davanti al portiere, non ha sbagliato, insaccando lo 0 – 1. Sul finire del primo parziale ancora Gnisci, in forma strepitosa, e Gavagni hanno impensierito la difesa avversaria senza però trovare la rete. Valgimigli, attenta tra i pali, ha sventato un paio di occasioni pericolose delle padrone di casa. Piccola tegola per mister Nicoli: l’infortunio di Pompignoli, costretta ad uscire dal campo al 32’; dai primi accertamenti non sembra però niente di preoccupante.

Nel secondo tempo è uscito dagli spogliatoi un Florentia ancora più motivato: le biancorosse hanno creato tantissimo e non hanno mai perso la concentrazione. Al 73’ l’immarcabile Gnisci ha trovato il guizzo vincente che ha chiuso l’incontro: scattata sul filo del fuorigioco su una gran palla di Del Prete, si è trovata nuovamente a tu per tu col portiere e non ha sbagliato, anche in questa occasione.
Al 89’ è arrivato il sigillo di Irene Mazzella, subentrata proprio a Gnisci per dare più sostanza al centrocampo: la numero 4 del Florentia ha trovato un goal strepitoso con un gran tiro da fuori area che si è insaccato sotto l’incrocio dei pali.


Sono molto contento di come le ragazze hanno interpretato la partita” commenta un mister Nicoli palesemente soddisfattoHo visto una squadra compatta e la vittoria è senza dubbio meritata. Mi sento sempre più vicino a queste ragazze e loro stanno seguendo tutti i miei consigli e le indicazioni con attenzione e applicazione. Sono cresciute tanto sia in campo che fuori e vedo davvero che si è creato un grande gruppo. Si aiutano, sono sempre sorridenti e si fanno sempre trovare pronte quando sono chiamate in causa. Oggi era una partita difficile e ho potuto contare su tutte, anche le ragazze non convocate che sono state le prime a festeggiare con me alla fine della partita.


Questa la formazione scesa in campo: Valgimigli A., Lotti, Tamburini, Aliaj (86’ Pini), Valgimigli G., Picciafuochi (55’ Bonaiuti), Gnisci (80’ Mazzella), Del Prete, Pompignoli (32’ Abati), Nencioni, Gavagni.

Il tabellino: 28’ Gnisci, 73’ Gnisci, 89’ Mazzella.


Trasferta amara invece per le Juniores che sul campo del più quotato Grifo Perugia hanno lottato fino alla fine senza però riuscire a portare a casa tre punti. Ancora una prova grintosa delle giovanissime ragazze di mister Morrocchi che avranno tempo e modo di ritrovare il feeling con la vittoria.