Florentia sconfitta in un derby ricco di emozioni

La Fiorentina Women’s si aggiudica un derby spettacolare, ricco di goal ed emozioni. Le rossobianche della Florentia giocano molto bene, soprattutto nel primo tempo, ma le Viola escono alla distanza e riescono a conquistare la vittoria e 3 punti fondamentali per la lotta scudetto. Qualche rimpianto per la Florentia che ora contro Sassuolo e Tavagnacco dovrà dimostrare tutto il suo valore e riconquistare in classifica le posizioni che merita.


Florentia ancora in emergenza difesa: Tona infortunata, Filangeri in Nazionale U19 e Rodella squalificata non prendono parte al match, Carobbi schiera Ceci, Dongus (non al meglio) e le due 2000 Hilaj e Toomey. Anche Domenichetti dà forfait prima del match e le rossobianche vanno in campo con 4-3-1-2 con Vicchiarello dietro le due punte Nocchi e Rinaldi.
La partita inizia subito forte, prima occasione per la Florentia con Nocchi che calcia alto dopo 2 minuti, ma è la Fiorentina alla prima incursione offensiva a segnare con Vigilucci che stacca indisturbata sul secondo palo sul corner battuto da Parisi.
Le Viola sono più aggressive, Mauro su corner non trova il goal grazie al salvataggio sulla linea di Roche, contropiede fulminante della Florentia: Nocchi si fa tutto il campo, serve sulla corsa Toomey che scaglia un destro insidioso, Durante respinge corto e Nocchi insacca il pareggio.
Partita palpitante, al 15’ le padrone di casa tornano in vantaggio ancora da palla inattiva, calcio d’angolo corto di Parisi, Bonetti crossa per Jaques che stacca sopra tutte e batte Marchitelli.
Al 20’ Bonetti da buona posizione non trova la porta e la Florentia sul ribaltamento di fronte trova nuovamente il pareggio: Breitner sbaglia il retropassaggio, sul pallone si avventa Rinaldi che tocca con la punta del piede, Durante respinge, Nocchi ancora prontissima a insaccare la sua personale doppietta. La Fiorentina non ci sta e in sequenza va vicina al terzo goal con Bonetti che calcia alto e Jaques e Mauro che di testa non trovano la porta.
Il terzo goal arriva al 35’: ancora un errore in disimpegno per la Florentia, la Fiorentina torna in vantaggio con il goal di Guagni che recupera il pallone a centrocampo e sigla il tre a due in contropiede.
Sul finire di tempo ancora un’occasione per parte, Vicchiarello calcia alto da buona posizione al 39’ mentre Guagni con un’azione in fotocopia rispetto al terzo goal, al 41’ non è precisa e calcia fuori.
Dopo un minuto di recupero finisce un primo tempo spettacolare, ricco di emozioni e goal.
Nella ripresa la Fiorentina è subito pericolosa ancora su palle inattive e sulle ripartenze, Mauro di testa non impegna Marchitelli e Guagni, brava ad approfittare dell’errore di Roche, si fa deviare il tiro in corner proprio dal portiere rossobianco.
La partita anche nel secondo tempo è vivace, occasioni da una parte e dall’altra con Bonetti che al 66’ prende una traversa clamorosa sul cross teso di Guagni, migliore in campo. La n.10 viola pochi minuti dopo perde la testa, complice un po’ di agonismo in campo colpisce a gioco fermo Hilaj e viene espulsa direttamente dal Direttore di Gara, per lei probabilmente campionato finito. In 10 contro 11 la Florentia non ne approfitta, mentre le padrone di casa prima sfiorano il goal con Parisi e poi trovano il colpo del KO con Mauro, brava a sfruttare l’assist di una scatenata Guagni, partita in sospetto fuorigioco. Le rossobianche ci provano ancora con Ferrandi e Roche da fuori area, ma non basta per rimettere in gioco il risultato, nel finale Mauro e la neo-entrata Kongouli impensieriscono ancora la retroguardia della Florentia, ma la partita finisce 4 a 2.


Un bellissimo spettacolo a Firenze, due squadre che hanno battagliato per 90 minuti e qualche rimpianto per la Florentia quando con la superiorità numerica poteva creare qualcosa in più.
Ora per le rossobianche Sassuolo e Tavagnacco saranno due match importanti per riconquistare le posizioni in classifica che competono a questa squadra e chiudere positivamente il primo anno in Serie A.


Serie A, 20° Giornata, Sabato 31 Marzo 2019, ore 12.30
Stadio “Gino Bozzi” – Firenze
Fiorentina Women’s – Florentia 4 – 2 (3 – 2)

Tabellino: 5’ Vigilucci, 13’ Nocchi, 15’ Jaques, 22’ Nocchi, 35’ Guagni, 79’ Mauro

Florentia: 31 Marchitelli, 6 Ceci, 32 Dongus (83’ Aliaj), 15 Hilaj, 22 Toomey, 25 Vicchiarello (cap), 87 Orlandi, 8 Lotti (67’ Ferrandi), 93 Roche L., 21 Nocchi (87’ Nencioni), 9 S.Rinaldi
A disposizione: 24 Baldi, 7 Abati, 11 Hjohlman, 33 Costantino
All. Stefano Carobbi

Fiorentina Women’s: 2 Durante, 3 Guagni, 4 Jaques, 6 Breitner, 7 Adami, 8 Parisi, 11 Vigilucci, 34 Agard, 24 Philtjens, 10 Bonetti, 9 Mauro (90’ Kongouli)
A disposizione: 87 Ohrstrom, 14 Catena, 26 Clelland, 29 Morreale, 30 Severini, 33 Fusini
All. Antonio Cincotta

Note: 60’ cartellino giallo Toomey, 60’ cartellino giallo Mauro, 71’ rosso diretto a Bonetti per condotta di gioco violenta

Direttore di gara: sig. Sicurello (sez. Seregno)
Primo Assistente: sig. Marchetti (sez. Trento)
Secondo Assistente: sig. Raus (sez. Brescia)