Il C.F. Florentia sconfigge la Novese 0 - 3

Il C.F. Florentia vince il big match contro la Novese e rimane l’unica squadra ancora imbattuta del girone A di serie B, mantenendo la testa della classifica: le rossobianche si impongono per 0 – 3 grazie alla doppietta di Isotta Nocchi, che si conferma capocannoniere del girone, e alla rete di Giada Gnisci. Grande prova in mezzo al campo di Boralda Aliaj che ha fermato sul nascere ogni velleità offensiva delle avversarie.


La Florentia scende in campo con un 4-3-1-2, schierando lo stesso undici che ha ben figurato contro il Romagnano, mentre le avversarie si schierano con un 4-3-3 difensivo e compatto. Le rossobianche manovrano il pallone sin dai primi minuti di gioco con la Novese che si chiude subito nella propria metà campo, limitandosi a cercare di ripartire in contropiede. Con gli spazi bloccati, la prima azione degna di nota la crea Nocchi al 15’ che si muove bene in mezzo all’area e fa partire un cross per la testa di Pompignoli che viene anticipata al momento della battuta. Al 17’ ancora la n.21 rossobianca in evidenza: lancio perfetto di Tona a scavalcare il centrocampo e la difesa della Novese, Nocchi prova il pallonetto sul portiere in uscita, ma la mira non è precisa. La partita non offre grande spettacolo, il pallone resta sempre tra i piedi delle giocatrici di Mister Lelli, ma si muove per vie orizzontali senza creare problemi alla retroguardia piemontese. Al 21’ ci prova Vicchiarello con un tiro a campanile insidioso, ma il portiere è attento e blocca in due tempi. Un minuto dopo si vede timidamente in attacco la Novese con Arroyo che non trova la porta dopo aver recuperato un buon pallone. Il match si trascina verso la conclusione del primo parziale senza ulteriori sussulti, se non un tiro di Nocchi da fuori area che però termina ancora a lato.

Nel secondo tempo la musica non cambia: Florentia in completo controllo del gioco e Novese chiusa in difesa che schiera tutte le giocatrici nei propri 30 metri a protezione della porta senza lasciare spazi alle rossobianche. Nei primi 25 minuti della ripresa in campo non si registrano grandi emozioni, se non un tiro di Arroyo a lato e una conclusione pericolosa di Gnisci deviata in angolo. Le giocatrici rossobianche non perdono peró la concentrazione e continuano a impostare il gioco. Al 70’ Mister Lelli decide di cambiare modulo, sostituendo Pompignoli con la mascherata Abati, al rientro dopo la frattura del setto nasale, per dare più velocità sugli esterni e aprire il gioco. La mossa si rivela azzeccata e due minuti dopo arriva il goal della Florentia: corner teso di Rodella, stacco imperioso di Tona, il portiere para, ma Gnisci è prontissima sulla respinta corta a insaccare. Si sblocca il risultato e si sbloccano le rossobianche con la Novese che non prova nemmeno a reagire. Al 76’ raddoppio della Florentia sull’asse Vicchiarello-Nocchi: la n.21 rossobianca si fa trovare prontissima sul passaggio filtrante di Evelyn Vicchiarello, salta l’avversario spostandosi il pallone e fredda Bandini dal limite dell’area.
Le padrone di casa non hanno la forza di reagire nemmeno al secondo goal e vengono punite ancora da Nocchi che al 79’ approfitta di un’ingenuità difensiva della Novese e segna lo 0 – 3 che chiude definitivamente i conti.


Il C.F. Florentia, unica squadra ancora imbattuta del Girone A, si aggiudica così un altro scontro diretto contro una delle pretendenti al titolo e vola a quota 26 punti in classifica, seguita dal Luserna a 24 e Lavagnese e Juventus Femminile a quota 19. La Novese, pur con due partite in meno, resta a 15 punti.


Sono molto contento per il risultato” commenta Mister Ilic Lelli “Sembra che abbiamo preso la strada giusta in termini di mentalità e prestazioni. Era una partita che poteva crearci dei problemi, la Novese è una squadra che potrà dire la sua in campionato. Ci siamo dovuti adattare a un gioco diverso, pensavamo di trovare più spazi, ma loro si sono chiuse in difesa e noi non siamo stati in grado di velocizzare il gioco. Negli spogliatoi, a fine primo tempo, ho chiesto alle mie giocatrici di avere pazienza e sono state brave a non farsi prendere dall’ansia di segnare a tutti i costi. Come succede spesso in partite di questo tipo, l’abbiamo sbloccata su calcio piazzato e poi abbiamo segnato con merito altre due reti su azione quando loro hanno perso un po’ di lucidità in fase difensiva. Bisogna continuare a lavorare come stiamo facendo, con umiltà e concentrazione, perché i campionati non si vincono a dicembre e per arrivare a maggio mancano ancora tanti mesi e tante partite!”.


Novese: Bandini, Lardo, Ambrosi, Di Stefano, Accoliti, Rigolino, Gallo, Ranera, Arroyo, Levis, Draghi

C.F. Florentia: Leoni, Ceci, Tona, Baroni, Rodella, Aliaj, Lotti, Vicchiarello, Gnisci, Pompignoli (70’ Abati), Nocchi

Tabellino: 72’ Gnisci, 75’ Nocchi, 79’ Nocchi

Terna arbitrale:
Direttore di Gara Sig. Scialà (Vicenza)
Primo Assistente Sig. Nardella (Genova)
Secondo Assistente Sig Nicolosi (Genova)