La Florentia supera il Sassuolo con una grande prestazione!

La Florentia espugna Sassuolo vincendo meritatamente grazie a un’ottima prestazione nel secondo tempo e al gran goal di Lois Roche, migliore in campo e alla prima rete in Serie A.


Mister Carobbi schiera il consueto 4-3-3 con Hjohlman e Ferrandi esterni alti, mentre sulle corsie laterali difensive giocano Filangeri e Ceci.
Il Sassuolo parte meglio delle rossobianche e la prima occasione è sui piedi di Ferrato che al 12’ scambia al limite con Cambiaghi e calcia da fuori area, Marchitelli blocca a terra.
Ancora Sassuolo in avanti, sempre la n.22 neroverde pericolosa: Ferrato ci prova da posizione defilata, il suo tiro termina sull’esterno della rete senza impensierire Marchitelli.
La Florentia non riesce ad uscire palla al piede, le padrone di casa pressano alto e ripartono anche al 20’ con Tomaselli che entra in area, calcia in porta, ma il tiro è centrale.
Al 27’ si affacciano in avanti le rossobianche: Vicchiarello da distanza siderale prova a impensierire Thalmann che controlla con tranquillità.
Le due squadre giocano molto a centrocampo, ma la partita si infiamma al 35’ con il contropiede del Sassuolo: Giurgiu servita da Ferrato si invola sola verso la porta, calcia a botta sicura, Marchitelli è strepitosa a deviare in calcio d’angolo. Sugli sviluppi del corner ci prova Pondini dalla distanza, il tiro è potente ma finisce sul fondo.
Sul finale del primo tempo cresce la Florentia: al 40’ bell’azione in velocità tra Hjholman, Roche e Rinaldi, la n.9 rossobianca salta Thalmann ma si allunga troppo il pallone e non riesce a calciare a rete.
Un minuto più tardi l’inglese Roche ha una buona occasione, ma il suo tiro dal limite dell’area lambisce il palo alla sinistra di Thalmann. La Florentia chiude in avanti la prima frazione, al 45’ Rinaldi gira in porta di testa sul cross di Hjohlman, l’estremo difensore svizzero del Sassuolo devia in angolo. Sulla battuta va Ferrandi che calcia direttamente in porta, ancora Thalmann attenta e finisce il primo tempo a reti inviolate.

Nella ripresa partono forte le padrone di casa che nei primi minuti collezionano due occasioni, prima con Giurgiu che entra in area, calcia bene, ma il tiro centrale è respinto da Marchitelli, Tona poi libera in qualche modo. Al 50’ ci prova da fuori area Ferrato ma il suo tiro termina a lato. Questa è l’ultima occasione per il Sassuolo, da questo momento in poi diventa un monologo rossobianco, orchestrato da una Lois Roche in grande forma e dal rientro di Isotta Nocchi. Mister Carobbi mette in campo la n.21 al posto di Vicchiarello e sceglie di passare a un 4-2-3-1 molto offensivo. I primi frutti si vedono subito al 55’: punizione di Roche, Rinaldi spizza di testa, ma la sua deviazione è troppo centrale.
La Florentia gioca meglio e ancora Roche si fa pericolosa al 68’ con un bel tiro da fuori area che impegna Thalmann, brava a distendersi e deviare in corner.
Al 69’ si vede anche Hjohlman, la svedese entra in area ed è pericolosa, sul filtrante di Nocchi ci arriva con la punta del piede e impegna Thalmann sul primo palo.
Ancora la Florentia vicina al goal, passaggio filtrante di Roche per Ferrandi che in corsa di sinistro calcia a rete, la palla sfila fuori.
Al 76’ l’episodio che sblocca la partita: dopo un forcing insistito, la palla arriva sul piede di Roche che scaglia un destro potente che batte l’estremo difensore del Sassuolo per lo 0-1.
Sempre Roche, migliore in campo oggi, al 84’ su punizione colpisce in pieno la traversa con Thalmann rimasta immobile sulla linea di porta.
Il Sassuolo si riversa in avanti alla ricerca del pareggio, ma senza successo: la partita termina dopo 4 minuti di recupero e la Florentia conquista una vittoria importante grazie a un’ottima prestazione.


Le rossobianche salgono a 17 punti, scavalcando in classifica proprio il Sassuolo che resta a 15, superato anche dalla Roma (16), che vince di misura a Bari.
Sabato 22 dicembre a Firenze arriverà il Tavagnacco per l’ultima partita del 2018 e del girone di andata. Le friulane sono una formazione ostica, in grado di mettere in difficoltà tutte le squadre e la Florentia dovrà mettere in campo la stessa grinta e la stessa voglia di vincere e proporre il proprio gioco visto nel secondo tempo contro il Sassuolo.


Serie A, 10° Giornata, Sabato 15 Dicembre 2018, ore 14.30
Stadio “Mirabello” – Reggio Emilia
Sassuolo – Florentia 0 – 1 (0 – 0)

Tabellino: 76’ Roche

Sassuolo: 31 Thalmann, 3 Bursi (81’ Faragò), 4 Pettenuzzo, 6 Giatras (cap.), 8 Pondini, 13 Oliviero (66’ McSorley), 21 Tomaselli, 22 Ferrato, 24 Giurgiu, 36 Cambiaghi (55’ Orsi), 71 Lenzini
A disposizione: 46 Tasselli, 10 Iannella, 15 Brignoli, 23 Tudisco
All. Gianpiero Piovani

Florentia: 31 Marchitelli, 85 Filangeri, 19 Tona (cap), 32 Dongus, 6 Ceci, 25 Vicchiarello (49’ Nocchi), 87 Orlandi (68’ Lotti), 93 Roche, 71 Ferrandi, 11 Hjohlman, 9 S. Rinaldi (83’ Nencioni)
A disposizione: 24 Baldi, 17 Gnisci, 23 Arghandiwal, 28 Rodella
All. Stefano Carobbi

Note: 80’ cartellino giallo Ceci

Direttore di gara: sig.ra Finzi (Foligno)
Primo Assistente: sig. Petracca (Lecce)
Secondo Assistente: sig. Parisi (Bari)