Stagione 2017/18

Michela Rodella è il nuovo colpo di mercato per la difesa del C.F. Florentia!

UFFICIALE:
Michela Rodella è il nuovo colpo di mercato per la difesa del C.F. Florentia!

Michela Rodella, classe ‘89, di Rovigo, difensore, ultima stagione in Serie A con l’AGSM Verona.

Un grande colpo per la difesa rossobianca, Rodella è un difensore di grande esperienza, un profilo di primo livello. In carriera ha vinto 1 Scudetto con il Bardolino nel 2006/07, 3 Coppe Italia (Bardolino 2006/07, Tavagnacco 2012/13 – 2013/14) e un oro con la Nazionale Italiana agli Europei U19 del 2008. Ha esordito anche in Champions League nel 2011 con il Tavagnacco ed è rimasta nel giro della Nazionale Maggiore dal 2011 al 2013.  
Nell’ultima stagione ha vestito la maglia del Verona con la quale ha disputato tutti i 22 match di Campionato, segnando un goal, e disputando due match in Champions League.

Michela Rodella sarà un tassello fondamentale per la difesa rossobianca e porterà l’esperienza e la grinta necessarie per raggiungere gli obiettivi più importanti.


Il progetto della Florentia è un progetto molto ambizioso, come lo è il presidente Tommaso Becagliesordisce Michela Rodella, l’ultimo colpo di mercato, in ordine di tempo, messo a segno dalla Florentiada subito ho avuto una buonissima sensazione, sono molto motivata perché alla Florentia ci sono persone che lavorano bene, con lo spirito giusto e con la voglia di fare qualcosa di grande. La prendo anche come sfida personale, voglio mettermi in gioco e dare il mio contributo a questo gruppo per raggiungere la Serie A nel più breve tempo possibile. In queste prime due stagioni la Florentia ha fatto un percorso sempre in crescita: i risultati parlano da soli e quest’anno deve essere e la conferma di quanto seminato finora. Da questa nuova esperienza mi aspetto tanto, sotto tutti i punti di vista. Per prima cosa ci dev’essere entusiasmo, voglia di fare e tanta voglia di imparare cose nuove. Il gruppo mi sembra già molto affiatato e noi nuove dovremo inserirci nella maniera giusta, perché per ottenere buoni risultati bisogna essere prima di tutto una squadra. Per me è fondamentale e quando si sta bene insieme si può raggiungere ogni obiettivo! Io vengo da due stagioni molto importanti, prima a Firenze e quest’anno a Verona, cercherò di portare la mia esperienza e mettermi a completa disposizione del Mister e della squadra.”

Benvenuta Michela nella famiglia rossobianca della Florentia!

Share